Glossario

dell’innovazione giudiziaria

 

Ideazione e realizzazione a cura di Claudio Castelli e Giorgio Jachia

 

Contributi di

 

Antonello Cosentino

Barbara Fabbrini

Carlo Sabatini

Claudio Castelli

Domenico Pellegrini

Enrico Consolandi

Flavio De Santis

Francesco Cottone

Giorgio Jachia

Giuseppe Airò

Luca Minniti

Luca Perilli

Luciana Breggia

Massimo Orlando

Paolo Mancuso

Pasquale Liccardo

Roberta Nocella

Roberto Fontana

Vincenzo Tutinelli

 


 

InnovazionePerArea sceglie di rivolgersi ai giovani magistrati ed in particolare a chi sta entrando in magistratura distribuendo un kit dell'innovazione costituito da:

a)      una premessa sulle politiche di innovazione per la giustizia;

b)     un vero e proprio vademecum che descrive in ordine alfabetico le varie iniziative, strumenti, strutture oggi a disposizione di giudici e P.M.

c)       una serie di programmi gratuiti da offrire, una serie di agevolazioni per l'acquisto di strumenti informatici e programmi.

2           Indice del KIT dell’innovazione

InnovazionePerArea. 1

Glossario. 1

dell’innovazione giudiziaria. 1

1      kit dell'innovazione. 2

2      Indice del KIT dell’innovazione. 2

3      Presentazione breve del gruppo InnovazioneperArea. 11

4      Presentazione del kit dell’innovazione. 12

4.1        L’amministrazione giudiziaria come un laboratorio. 12

Innovazione per Area. 13

5      PRESENTAZIONE DEL GLOSSARIO.. 13

5.1. 13

5.2        glossario. 13

6      PROPOSTE DI INNOVAZIONEPERAREA.. 13

6.1        per un nuovo governo dell’amministrazione della giustizia. 13

6.2        proposte: metodo. 18

6.3        proposte: risorse. 19

6.4        proposte: obiettivi. 19

6.5        proposte: strutture. 19

7      PROGRAMMI INFORMATICI SCARICABILI 20

7.1        software freeware di comune utilità. 20

7.2        a cura di giuseppe airò. 20

7.3        adobe reader. 20

7.4        mozilla firefox. 20

7.5        videolan – vlc. 20

7.6        pacchetto di compatibilita’ office 2007 per office 2003. 20

7.7        dopdf 21

7.8        true crypt 21

7.9        cd burner xp.. 21

7.10     post-it software notes. 21

7.11     spybot - search & destroy. 21

8      ASSISTENZA INFORMATICA.. 22

8.1        A CURA DI CLAUDIO CASTELLI 22

8.2        Come ottenere assistenza. 22

9      ACTIVE DIRECTORY NAZIONALE – GIUSTIZIA.. 23

9.1        a cura di Claudio Castelli 23

9.2        link. Errore. Il segnalibro non è definito.

10        AGENDA DEL MAGISTRATO.. 25

10.1.1     a cura di francesco cottone. 25

10.1.2     vedere anche la voce MagOffice. 25

10.1.3     Che cos’è. 25

10.1.4     – come si installa e quali sono i prerequisiti per l’utilizzo?. 25

10.1.5     Come è organizzato il “ruolo d’udienza”?. 25

10.1.6     Come vengono gestite le scadenze?. 25

10.1.7     è possibile sincronizzare l’agenda di MagOffice con quella di altri dispositivi?. 25

10.2     maggiori informazioni 26

-       http://serviziinformatici.giustizia.it/servizi/magoffice/index.html 26

11        BANCA DATI MISURE CAUTELARI 26

11.1     a cura di pellegrini domenico. 26

11.2     obiettivo del progetto. 26

11.3     descrizione del progetto. 26

11.4     benefici del sistema. 27

11.5     statistiche. 27

11.6     distribuzione del progetto. 28

11.7     fonti normative. 28

12        BANCHE DATI GIURISPRUDENZIALI 28

12.1     a cura di pasquale liccardo. 28

12.2     definizione di database. 28

12.3     database del settore civile. 29

13        Best practices – Banca dati csm.. 31

13.1     a cura di Roberto Fontana. 31

13.2     delibera CSM del 27/10/2010. 31

14        BEST PRACTICES – progetto ministeriale. 33

14.1     a cura di claudio castelli 33

14.2     best practices. 33

14.3     progetto “diffusione di buone pratiche negli uffici giudiziari.”. 33

14.4     finalità ed obiettivi. 34

14.5     link. 34

15        BILANCIO SOCIALE. 34

15.1     a cura di claudio castelli 34

15.2     definizione. 34

15.3     bilancio sociale delle strutture pubbliche. 35

15.4     link: 35

16        CANCELLERIE. 36

16.1     a cura di giuseppe airò e francesco cassano. 36

16.2     compiti 36

16.3     personale. 37

16.4     evoluzioni 37

16.5     esperienze: tribunale milano. 38

16.6     esperienze: tribunale varese. 38

16.7     esperienze: tribunale monza settore penale. 38

16.8     esperienze: tribunale monza volontaria giurisdizione. 39

16.9     link utili 39

17        CARTA DEI SERVIZI 39

17.1     a cura di claudio castelli 39

17.2     definizione. 39

17.3     fonti normative. 40

17.4     link: 40

18        CARTA DEI SERVIZI TELEMATICI / INFORMATICI 40

18.1     a cura di claudio castelli 40

18.2     pubblicazione dgsia. 40

18.3     link. 41

19        CASELLARIO.. 41

19.1     a cura di domenico pellegrini 41

19.2     dalla gestione cartacea a quella elettronica. 41

19.3     la nuova disciplina del dpr nr. 313 del 14 novembre 2002. 42

19.4     il sistema del casellario nel dpr nr. 313 del 14 novembre 2002. 43

19.5     i certificati rilasciati dal casellario. 44

19.6     casellario europeo. 44

19.7     fonti normative. 45

19.8     eventuali istituzioni competenti 45

19.9     link utili 45

http://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_12_1_4_3.wp.. 45

20        CODICE AMMINISTRAZIONE DIGITALE. 45

20.1     a cura di Enrico Consolandi e Roberta Nocella. 45

21        COMMON ASSESSMENT FRAMEWORK.. 46

21.1     a cura di claudio castelli 47

21.2     caf – griglia comune di autovalutazione. 47

21.3     finalità. 47

21.4     struttura. 47

21.5     UTILITA’ 48

21.6     caf e progetto best practices. 49

21.7     link. 49

22        CONSOLLE. 49

22.1     a cura di Enrico Consolandi e Roberta Nocella. 49

23        DigitPA.. 50

23.1     a cura di Claudio Castelli 50

23.2     ente nazionale per la digitalizzazione. 50

23.3     FUNZIONI 51

23.3.1     Consulenza e proposta. 51

23.3.2     Regole e standard. 51

23.3.3     Valutazione, monitoraggio e coordinamento. 51

23.3.4     Interventi e progetti di innovazione. 51

23.4     STRUTTURA.. 51

23.4.1     Link. 52

24        EUROPA.EU.. 52

24.1     a cura di giorgio jachia. 52

24.2     http://europa.eu/index_it.htm... 52

24.3     http://eur-lex.europa.eu.. 52

24.4     ricerche di legislazione e giurisprudenza comunitaria. 52

24.5     la ricerca nel portale comunitario. 53

24.6     eurovoc. 53

25        Giustizia Digitale. 54

25.1     A cura di Claudio Castelli 54

25.2     Progetto governativo nell’ambito del piano e-Gov 2012. 54

25.3     Obiettivi 54

25.3.1     Link. 55

26        INDICATORI UTILIZZATI DALLA CEPEJ 55

26.1     A cura di Luca Perilli 55

26.2     The European Commission for the Efficiency of Justice. 55

26.3     La Commissione Europea per l’efficienza della Giustizia. 55

26.4     compiti 55

26.5     2. IL rapporto sull’efficienza e la qualità della giustizia negli Stati Membri del Consiglio d’Europa  56

26.6     3. Le linee guide sulle statistiche giudiziarie. 56

26.7     4. Gli Indicatori 57

26.7.1     4.1 Clearance rate o indice di ricambio. 57

26.7.2     4.2 Case Turnover Ratio e Calculated disposition time. 57

26.7.3     4.3. Calculated disposition time. 58

26.7.4     4.4. Total backlog. 59

26.7.5     Backlog resolution.. 59

26.7.6     Case per judge. 59

26.7.7     Efficiency rate. 59

26.7.8     Cost per decision e cost per case, 59

27        GUIDA AI SERVIZI 60

27.1     a cura di claudio castelli 60

27.2     atto dell’ufficio giudiziario. 60

27.3     indicazioni per l’utente. 60

27.3.1     Vedi il capitolo: Carta dei servizi 61

27.3.2     Link: Guide dei servizi di Uffici Giudiziari 61

28        ITALGIUREWEB. 61

28.1     a cura di giorgio jachia. 61

28.2     la ricerca con italgiureweb. 61

28.3     ricerca per parole. 61

28.4     progetti non realizzati 62

28.5     limiti della ricerca giuridica telematica in italia. 62

28.6     ricerche con motori 62

29        Leadership. 62

29.1     a cura di Claudio Castelli 63

29.2     nozione. 63

29.2.1     Link. 63

30        MAGOFFICE. 64

30.1     a cura di francesco cottone. 64

30.1.1     vedere anche la voce Agenda del Magistrato. 64

30.1.2     vedere anche la voce consolle. 64

30.1.3     vedere anche la voce PCT.. 64

30.2     che cos’è?. 64

30.3     che cosa mi occorre per poter utilizzare magoffice?. 64

30.4     cosa devo fare per installare magoffice?. 64

30.5     quali atti è possibile redigere con magoffice?. 64

30.5.1     Quali fascicoli posso scaricare e che cosa posso consultare?. 65

30.6     posso connettermi da casa e depositare atti da casa. 65

31        Mailing List (magistratura) 65

31.1.1     A cura di Claudio Castelli 65

31.1.2     liste di distribuzione. 65

32        MINISTERO DELLA GIUSTIZIA.. 66

32.1     a cura di claudio castelli 67

32.1.1     Link: http://www.giustizia.it/giustizia/it/homepage.wp.. 67

32.2     compiti - art. 110 della costituzione. 67

32.3     struttura del ministero. 67

32.4     dipartimento organizzazione giudiziaria. 67

32.4.1     Link: http://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_12_2.wp.. 67

32.4.2     riferimenti normativi: 68

33        MISURE CAUTELARI REALI 68

33.1     a cura di domenico pellegrini 68

33.2     sistema mcr. 68

33.3     origine del progetto. 68

33.4     evoluzione del progetto e trasformazione in un modulo di sicp.. 69

34        NORMATTIVA E DATI NORMATIVI 70

34.1     a cura di giorgio jachia. 70

34.2     banca dati atti normativi 70

34.3     progetto portale. 70

34.4     ricerche. 70

34.5     note esplicative e link. 70

34.6     regolamenti comunali 71

34.7     contratti collettivi di lavoro ed ordinanze. 71

34.8     leggi regionali 71

34.9     contabilità pubblica. 71

35        NOTIFICAZIONI TELEMATICHE NEL PROCESSO CIVILE. 71

35.1     a cura di francesco cottone. 72

35.2     Sintesi 72

35.3     d.p.r. 13 febbraio 2001, n.123 e normativa regolamentare. 72

35.4     Decreto legge 25 giungo 2008, n.112 – Notifiche telematiche prevalenti 74

35.5     Sistema in vigore sino all’emanazione del D.L. 29 dicembre 2009, n.193. 75

35.6     d.l. 29 dicembre 2009, n.193 - sistema vigente e pec standard.. 75

35.7     Le modifiche della legge di stabilità 2012 (L. novembre 2011, n. 183) 78

35.8     RIFERIMENTI NORMATIVI 78

36        Organizzazione giudiziaria. 79

36.1     a cura di Paolo Mancuso. 79

36.2     Cos’è l’organizzazione. 80

36.3     Le norme regolatrici 80

36.4     Cosa non è l’organizzazione. 80

36.5     Le iniziative del Governo. 81

36.6     Le iniziative del CSM... 82

37        OSSERVATORI SULLA GIUSTIZIA.. 82

37.1     a cura di luciana breggia e luca minniti 82

37.1.1     vedere voce protocolli 83

37.1.2     link: http://www.osservatorigiustiziacivile.it/ 83

37.2     organismi su base volontaria. 83

37.3     osservatori sulla giustizia civile. 83

37.4     protocolli di udienza. 83

38        Piano Straordinario per la Digitalizzazione. 84

38.1     a cura di Claudio Castelli 84

38.2     piano interministeriale. 84

38.3     Digitalizzazione di atti. 85

38.4     Notifiche on line. 85

38.5     Pagamenti on line. 85

38.6     Link. 86

39        POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC.. 86

39.1     a cura di francesco cottone. 86

39.2     nozione. 86

39.2.1     Le ricevuta di avvenuta spedizione e consegna. 86

39.2.2     L’efficacia. 87

39.2.3     Diffusione. 87

39.3     RIFERIMENTI NORMATIVI 87

39.4     per saperne di più. 87

40        PROCESSO TELEMATICO CIVILE. 88

40.1     a cura di pasquale liccardo. 88

40.2     definizione. 88

40.3     logica del pct 88

40.4     contesto. 89

40.5     prospettive del pct 91

41        PROTOCOLLI 93

41.1     a cura di carlo sabatini. 93

41.1.1     vedere voce “osservatori sulla giustizia”. 93

41.1.2     link: http://www.osservatorigiustiziacivile.it/ 93

41.2     cosa sono i protocolli 93

41.3     fonti e rilevanza dei protocolli 93

41.4     bibliografia e link utili 95

41.4.1     bibliografia sui protocolli/convenzioni 95

41.4.2     bibliografia sui protocolli di autonormazione. 95

42        REFERENTI PER L’INFORMATICA E L’INNOVAZIONE. 95

42.1     a cura di giorgio jachia. 96

42.1.1     vedere voce ufficiO innovazione. 96

42.2     programmazione. 96

42.3     innovazione. 96

42.4     informazione per l’autogoverno. 96

42.5     piano nazionale di digitalizzazione della giustizia. 97

42.6     parziale informatizzazione uffici giudiziari 97

42.7     commissione flussi e statistica distrettuale. 97

43        REGE 2.2. 98

43.1     a cura di domenico pellegrini 98

43.2     storia del progetto. 98

43.3     funzioni del progetto. 99

43.4     evoluzione del progetto. 99

44        REGE RELAZIONALE. 99

44.1     a cura di Domenico Pellegrini 99

44.2     OBIETTIVI DEL PROGETTO.. 99

44.3     GLI ASPETTI TECNOLOGICI 100

45        REGE RELAZIONALE. 101

45.1     a cura di domenico pellegrini 101

45.2     gli obiettivi del progetto. 101

45.3     gli aspetti tecnologici 101

45.4     il livello di diffusione. 102

46        REGISTRI INFORMATICI PENALI 102

46.1     a cura di domenico pellegrini 102

46.2     voci correlate: 102

46.2.1     rege. 102

46.2.2     REGE REAZIONALE.. 102

46.2.3     SICP.. 102

46.2.4     SIES. 102

46.2.5     SICP.. 102

46.2.6     SIT. mp.. 102

46.3     strumento “protocollare”. 102

46.4     fonti normative. 103

46.5     conclusioni 104

46.6     fonti normative, regolamentarie e circolari csm e ministeriali 105

46.7     istituzioni competenti 105

46.8     link utili 105

47        REGISTRI INFORMATIZZATI CIVILI: SICID E SIECIC.. 105

47.1     a cura di massimo orlando. 105

47.2     sicid.. 105

47.2.1     SIECIC.. 106

47.3     registri di cancelleria. 106

47.4     RIFERIMENTI NORMATIVI 107

47.5     istituzioni competenti 107

47.6     esperienze più significative; 107

48        REGISTRI PENALI INFORMATIZZATI 107

48.1     a cura di domenico pellegrini 107

48.2     le tipologie di registro. 107

48.3     i modelli dei registri penali 108

48.4     l’informatizzazione dei registri penali 109

49        Responsabile di progetto. 109

49.1     A cura di Claudio Castelli 109

50        RICONOSCIMENTO VOCALE. 110

50.1     a cura di vincenzo tutinelli 110

50.2     dragon naturallyspeaking. 111

50.3     che cosa è: 111

50.4     cosa è necessario: 111

50.5     come utilizzarlo: 111

50.6     per quali attività utilizzarlo. 112

50.7     come svilupparlo. 112

50.8     come risolvere problemi 112

51        RISORSE ECONOMICHE. 112

51.1     a cura di giuseppe airò. 112

51.2     competenze ministeriali 113

51.3     dgsia ed attività esternalizzate. 113

51.4     ripartizione risorse ministeriali 113

51.5     spese per il trattamento economico del personale: 114

51.6     spese di giustizia. 114

51.7     altre risorse “centrali”. 115

51.8     ricerca di fondi e di risorse locali 115

51.9     esperienze concrete. 116

51.10        ulteriori esperienze pratiche. 116

51.11        link. 117

52        RUOLO CASSAZIONE. 117

52.1     a cura di giorgio jachia. 117

52.2     http://www.cortedicassazione.it/ 117

52.3     procedimenti civili e penali 118

53        SICP - SISTEMA INFORMATIVO COGNIZIONE PENALE. 118

53.1     a cura di domenico pellegrini 119

53.2     gli obiettivi del progetto. 119

53.3     i contenuti del progetto: descrizione dei moduli informatici 120

53.4     integrazione con piattaforma documentale. 121

53.5     il contesto organizzativo. 121

53.6     aspetti tecnici 122

53.7     fonti normative. 123

53.8     istituzioni competenti 123

Direzione Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati – Ministero della Giustizia. 123

53.9     esperienze più significative; 123

53.10        link utili 123

http://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_2_9_7.wp.. 123

54        SIES - SISTEMA INFORMATIVO ESECUZIONE PENALE. 123

54.1     a cura di domenico pellegrini 123

54.2     gli obiettivi del progetto. 123

54.3     i contenuti del progetto: descrizione dei moduli informatici 123

54.4     il contesto organizzativo. 123

54.5     aspetti tecnici 123

54.6     organizzazione del team di progetto. 123

54.7     certificazione sw... 123

54.8     fonti normative. 123

54.9     istituzioni competenti 123

54.10        esperienze più significative; 123

LINK utili. 123

http://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_2_9_7.wp.. 123

55        SIT.MP. 123

55.1     sistema informativo telematico delle misure di prevenzione. 123

55.2     a cura di domenico pellegrini 123

55.3     gli obiettivi del progetto. 123

55.4     i contenuti del progetto: descrizione dei moduli informatici 123

55.5     aspetti tecnici 123

55.6     certificazione del sw... 123

55.7     riferimenti normativi: 123

55.8     istituzioni competenti 123

Direzione Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati – Ministero della Giustizia. 123

55.9     esperienze più significative; 123

55.10        link utili 123

http://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_2_9_7.wp.. 123

56        STATISTICA GIUDIZIARIA: GLOSSARIO.. 123

56.1     a cura di luca minniti 123

56.2     indici di posizione. 123

56.3     indici di dispersione. 123

56.4     indicatori di statistica giudiziaria. 123

56.4.1     Giacenza media o Durata media “a calcolo”. 123

56.4.2     Durata media effettiva. 123

56.4.3     Indice di durata prognostica. 123

56.4.4     L'indice di ricambio: 123

56.4.5     indice di smaltimento. 123

56.4.6     indicatore pendenti finali/definiti 123

56.5     tecniche di analisi 123

56.5.1     Analisi della Varianza. 123

56.6     analisi fattoriale. 123

56.7     cluster analysis. 123

57        STATISTICHE GIUDIZIARIE. 123

57.1     a cura di luca minniti 123

57.2     le funzioni del ministero. 123

57.2.1     Fonti normative e istituzioni competenti: SISTAN: Sistema Statistico Nazionale. 123

57.2.2     Le Norme ed i principi 123

57.2.3     Attività della Direzione Generale di Statistica del Ministero della Giustizia nell’ambito del Sistan   123

57.2.4     Il sistema informativo della Direzione Generale di Statistica. 123

57.2.5     Modelli di rilevazione dei dati 123

57.3     le statistiche giudiziarie: per le funzioni del csm... 123

58        Struttura tecnica per l’organizzazione. 123

58.1     a cura di Roberto Fontana. 123

58.2     delibera CSM del 25/7/2007. 123

58.3     Costituzione nel marzo 2010. 123

59        TABELLE. 123

59.1     a cura di antonello cosentino. 123

59.2     regolano il funzionamento degli uffici giudiziari 123

59.3     documento organizzativo generale e progetto tabellare. 123

59.4     autogoverno. 123

59.5     riferimenti normativi 123

59.6     segnalazioni pratiche. 123